Sogno di un matrimonio di mezza estate

Aprile 7, 2020

Abbiamo parlato di come molte coppie abbiano già deciso di rimandare la data del loro matrimonio per via dell’emergenza COVID-19. Elisabetta Polignano le ha rincuorate e sostenute riguardo all’organizzazione delle nozze posticipate. Eppure c’è anche chi continua a sognare un matrimonio in estate, o giù di lì.

I sogni non hanno limiti e, pur rimanendo donne forti e concrete che affrontano la realtà, non c’è niente di male a sperare che tutto si risolva in tempo per confermare la data scelta. A tal proposito, Elisabetta Polignano e lo staff negli atelier saranno a disposizione delle spose perché trovino l’abito perfetto in poco tempo. La stilista racconta spesso come, anche al primo incontro, riesca a individuare l’abito che veste il corpo e la personalità della futura sposa alla perfezione.

D’altronde i wedding planner ci insegnano come anche il matrimonio last minute possa essere un successone. Se avete dovuto lasciare le cose a metà quando il mondo wedding si è fermato, non disperate: nel momento in cui sarà possibile riprendere l’organizzazione, le parole chiave saranno elasticità e compromesso. Bisogna ridimensionare alcune aspettative e preferire l’essenziale al particolare. Qualche idea? Piantine grasse al posto degli impegnativi centrotavola, sacchetti di carta colorati per il riso, bomboniere fai-da-te e solidali invece dell’oggetto preconfezionato da regalare agli invitati, e così via.