Sicura sia l’abito giusto? Viaggio tra gli atelier – Parte 29

Febbraio 26, 2016

“Quando si è davanti alla scelta dell’abito dei propri sogni, ciascuna futura sposa deve sentirsi libera di portare con sé chi desidera. L’importante è che si faccia accompagnare da chi la conosce davvero e che perciò sia in grado di darle un parere sincero”. È uno dei segreti che ti confida Maria Teresa, titolare con i fratelli e i genitori dell’atelier ‘Le Spose di Majorca’, ad Agrigento: è qui che fa tappa il nostro ‘Viaggio tra gli atelier’…

Alla ricerca del modello che faccia davvero per te, attenta innanzitutto a non farti prendere dall’ansia: “Rischia di far fare errori – svela Maria Teresa –. È perciò importantissimo vivere questa fase come una vera festa. L’abito da sposa ‘giusto’ è quello che fa accendere una luce particolare negli occhi della donna che lo sceglie: è perciò un momento di gioia, che è bello condividere con chi si ama di più”.

È strettamente legata agli affetti più cari anche la storia di questo atelier, che inizia circa cinquant’anni fa, con la nonna di Maria Teresa: “È a lei che dobbiamo il merito di aver intrapreso questo viaggio stupendo, grazie a lei è nata questa mia grande passione, il mio lavoro tutto da amare”. Dal 1972 ‘Le Spose di Majorca’ “segue i sogni” delle sue spose con esperienza ed entusiasmo, offrendo un’ampia scelta di abiti dalle collezioni più esclusive.

Tra questi, anche quelli di Elisabetta Polignano: “Ha stile, personalità, è attenta al lavoro – spiega Maria Teresa –. Elisabetta ha una marcia in più, ha saputo rivoluzionare il mondo degli abiti da sposa grazie alla sua intelligenza, al suo essere moderna e all’attenzione per la sartorialità e per il made in Italy, valori in cui crediamo moltissimo anche noi”.