Sicura sia l’abito giusto? Viaggio tra gli Atelier – Parte 21

Giugno 16, 2015

“Il consiglio è quello di seguire il cuore perché, se l’abito è quello giusto, l’emozione cattura l’anima”. Non si ferma mai il nostro ‘Viaggio tra gli atelier’ e questa volta ti portiamo in Abruzzo, dove abbiamo raccolto per te i preziosi consigli di Ilenia, titolare di ‘White Wedding’ a Pratola Peligna (Aq), per affiancarti nella scelta dell’abito per il tuo giorno più atteso.

“Ogni abito è diverso da qualsiasi altro e perciò ogni futura sposa ha il suo. Quando è quello giusto, si riconosce perché cambia espressione indossandolo – aggiunge Ilenia –: traspare dal suo viso una luce incantata, quasi fiabesca”. L’errore più comune, invece, in cui potresti rischiare di cadere è “sicuramente quello di farti influenzare troppo dall’opinione di parenti ed amici e scegliere un abito che alla fine non ti appartiene veramente”.

Per Ilenia un ‘must’ per il tuo abito è sicuramente l’aggiunta del velo: “In pizzo o ricamato ma anche in semplice tulle, completa e rende tutto più magico – spiega – . Le tendenze che stiamo riscontrando sono sicuramente quella di aggiungere un tocco personalizzato all’abito per renderlo proprio, anche un semplice fiore. Di gran moda in questo periodo, il ritorno ad una semplicità curata, maggiore attenzione ai tessuti e ai ricami”.

Tra gli abiti che Ilenia ha scelto per il suo atelier, anche quelli di Elisabetta Polignano: “Hanno quel particolare, quel dettaglio e quella struttura dei modelli sofisticata ed elegante – spiega –. Indossare un suo abito significa indossare una vera e propria opera d’arte”. ‘White Wedding’ è “un sogno divenuto realtà” nel 2011: “Tutto è nato in un giorno meraviglioso, quello in cui una grande passione, gli abiti da sposa, è diventato il nostro modo di essere”. L’atelier si caratterizza per uno stile “nuovo, puro, ricercato e per l’attenzione ai piccoli dettagli. La soddisfazione più grande di questo lavoro sono i sorrisi: di gioia, di pianto, di felicità. I sorrisi veri… I sorrisi delle spose”.