Il matrimonio in villa e l’amore per la particolarità

novembre 12, 2019

Grazie alla freccia scoccata dal loro amico Max, Annalisa e Luca si sono conosciuti. Il resto lo hanno fatto loro, innamorandosi. Lui ha sorpreso lei con un anello e un biglietto, ‘Mi vuoi sposare?’, complici le luci di Natale.

Inizia così il loro viaggio insieme. A partire dal rito civile celebrato in settembre a Villa Morneto a Vignale Monferrato, dove si sono poi svolti i festeggiamenti. A cui ha partecipato con gioia anche il loro figlio di otto anni. E l’abito? Di Elisabetta Polignano ovviamente. È stata la wedding planner Sara Porro a indirizzare la sposa verso la stilista, perché “ha capito che mi piacciono le cose particolari”, dice Annalisa.

“È stata personalmente Elisabetta che me lo ha proposto e devo dire che è stata molto brava nello studiarmi fisicamente e mentalmente” racconta la sposa, che ha apprezzato la sincerità della stilista nel proporle “l’abito che secondo lei si adattava alla mia età”. Un’intesa perfetta come sempre, quella della stilista con la sposa, perché il vero amore merita un’attenzione semplice e particolare.

Foto: Le spose di Marco