La scelta della location: le domande da fare_Prima parte

Ottobre 19, 2018

È sicuramente tra gli elementi più importanti e in grado di determinare la buona riuscita del tuo giorno più importante. Come per la scelta dell’abito e dello stile della festa, la location imprimerà un’impronta caratterizzante all’intero evento e contribuirà a rendere indelebile il ricordo del tuo matrimonio. Perciò è importante scegliere con cura e non tralasciare alcun dettaglio, né – tantomeno – nulla al caso. Torniamo, così, ad affidarti ai consigli preziosi di Roberta Patanè, wedding planner e ideatrice di ‘Matrimoni con l’accento’, il primo wedding vlog in Italia…

Roberta, infatti, ha dedicato uno dei suoi video alle dieci domande assolutamente da fare quando ti troverai a compiere un passo molto importante: il sopralluogo nella location che potrebbe ospitare il tuo ricevimento di nozze. La prima, ad esempio, potrebbe essere chiedere se ti venisse concessa – o meno – “l’esclusiva” della giornata. Se nel giorno del tuo matrimonio, infatti, il ristorante o la location individuata ospitasse soltanto la tua festa, questo potrebbe garantire “molta più libertà, privacy e riservatezza”, spiega.

La seconda dritta, è quella di valutare bene gli spazi all’aperto: informati sulla capienza e sulla libertà di utilizzo. Stessa considerazione riguarda anche gli spazi all’interno. È sempre buona regola prevederli, il maltempo può essere sempre in agguato! Il consiglio di Roberta è di considerare l’esistenza di almeno due sale: una da riservare all’aperitivo, un’altra all’allestimento dei tavoli per il pranzo o la cena. Se pensi di celebrare anche il rito nella stessa location, allora dovranno essere tre.

Il quarto suggerimento riguarda l’accessibilità, quindi la presenza di scale e ascensori e di bagni attrezzati. Questo è importante per garantire agio e libertà di movimento alle invitate con i bimbi al seguito, ad esempio, e ancor di più alle persone più anziane o portatrici di handicap. Concludiamo, intanto, questa prima parte con ancora un’assicurazione: chiedi spiegazioni sugli orari. A che ora, ad esempio, è possibile iniziare ad organizzare gli allestimenti, fino a che ora può durare la festa o va fermata la musica, in osservanza dei regolamenti comunali.

Altri consigli su misura per te: ‘Matrimoni con l’accento’ è anche su YouTube
Leggi anche: ‘Primi passi verso il ‘sì’, la scelta della location