“Voglio stare con le spose e seguirle”. Il sogno continua, con la Collezione 2021

Marzo 31, 2020

“È una commozione ogni giorno, ogni mattina che mi sveglio” dice Elisabetta Polignano a Roberta Torresan, affermata Wedding Planner a Roma e in tutta Italia, riguardo alla situazione attuale. Si sono incontrate online per un’intervista e, mentre resta anche lei a casa, la stilista sta rivolgendo come sempre le sue energie e la sua creatività alle spose. “Voglio stare con le spose e seguirle. Sono qui che sto realizzando la nuova collezione” dice, mostrandone qualche bozzetto in anteprima assoluta.

Elisabetta ha le mani magiche” commenta Roberta. “I suoi bozzetti sono fantastici”. Subito il focus va sul Made in Italy. “Dobbiamo comprare italiano! Guardate le etichette, da dove arrivano gli abiti” suggerisce la stilista. “Noi puntiamo sulla qualità. In un prodotto artigianale i tessuti sono pregiati” e il consiglio è di ‘sentirli” al tatto. “I nostri abiti hanno quasi tutte le rifiniture a mano” continua Elisabetta, e parla dei suoi “angeli che cuciono, mani sapienti che realizzano i sogni di ogni sposa, punto dopo punto”.

E poi la trasformabilità. “Noi stilisti italiani abbiamo una creatività, un’inventiva” continua. “Ci date un pezzo di tessuto in mano, realizziamo il sogno”. Sulla nuova collezione svela: “Parlerà di libertà. Gli abiti saranno leggerissimi. Anche il mikado, pur avendo una sua forma, una sua identità, sarà un mikado destrutturato. Metteranno in evidenza la femminilità e la bellezza di ogni donna. Perché ciascuna donna è bella con le sue forme”. Quando disegna un nuovo abito, la stilista si ispira ad ogni tipo di donna, così come è fatta: ecco perché c’è sempre un abito Elisabetta Polignano per ogni corpo e personalità.

La sposa di Elisabetta Polignano incarna uno stile equilibrato. “È la sposa alternativa con quel dettaglio particolare, ma sempre sobria, elegante” dice la stilista. Un pensiero viene rivolto alle spose che hanno dovuto spostare la data del loro matrimonio, di questi tempi: l’invito è alla serenità, a restare positive. “Vorrà dire che avrete più tempo per organizzarlo” rincuora Elisabetta le sue spose, trovando l’opportunità creativa nella situazione. “Si può giocare, l’abito si può trasformare” in base alla stagione e “in ogni caso noi siamo a disposizione per qualsiasi cosa, io sono sempre qui presente”. Il sogno continua.