Quando il destino bussa al tuo cuore

gennaio 29, 2019

“Sono convinta che il mio angelo custode si sia incarnato in Giacomo”, afferma Martina sorridente. Un amore nato con grande delicatezza, una sorpresa che la vita riserva nel bel mezzo di grandi cambiamenti. Prima amici e confidenti, pian piano l’evidenza di essere fatti l’uno per l’altra.

In seguito a una deludente relazione che l’aveva portata a Milano, Martina ha iniziato una nuova vita. Ha conosciuto Giacomo e, dopo neanche due anni, lui aveva ben chiaro come dirigere il loro destino: quando Martina è tornata a Roma per lavoro, anche lui ha lasciato Milano per trasferirsi e le ha chiesto di sposarlo “di fronte al Duomo di Ancona, sua città natale”, rivela Martina.

Le nozze sono state celebrate lo scorso settembre nella Chiesa di Sant’Agnese fuori le mura a Roma, il ricevimento a Villa Livia, sull’Appia Antica. “Non dimenticherò mai lo stupore di papà nel vedermi con l’abito: ‘è bellissimo, sei bellissima!’ mi ha detto con voce commossa”. Martina ha scelto un abito della linea Vision di Elisabetta Polignano presso l’atelier Il Giardino Fiorito delle Spose a Roma.

“Era solo il secondo abito che provavo. È stato un colpo di fulmine. Assolutamente bello, elegante, elaborato ma allo stesso tempo semplice, leggero, fresco, non convenzionale. Un abito vero” dichiara Martina. “Credo che non scorderò mai e poi mai l’espressione sul viso di Giacomo”, dice ricordando il momento del suo ingresso in chiesa. “Sono attimi scolpiti nella mente, indimenticabili. Nella vita nulla avviene per caso…”

Foto: Alessandro Iasevoli, Latitudine 41